Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 
    L'attività delle acque, sia nell'ambiente esterno, sia internamente alle rocce, ha modellato l'intero territorio, caratterizzato, in larga parte, da rocce carbonatiche risalenti all'era Mesozoica, con un'età di circa  cento milioni di anni. L'acqua, la roccia ed il fattore tempo hanno prodotto un incomparabile spettacolo della natura, con forme carsiche epigee, costituite dalle doline, polje ed hum e forme ipogee, costituite da diverse grotte, molte minori in fase di studio da parte degli speleologi. Non mancano la presenza di inghiottitoi e pozzi, di cui alcuni interni alle nostre grotte.
  
    L'azione incessante delle acque sotterrane, in un tempo dell'’ordine del milione di anni, ha determinato la formazione delle magnifiche Grotte di Falvaterra, sviluppatesi all'interno delle rocce calcaree di Monte Lamia. La bellezza ed incontaminazione del luogo ha fatto sì che tutta l’'area del piccolo fiume e delle grotte divenissero Monumento Naturale della Regione Lazio dal 2007. 
  
   Sarà nostro compito preservare la naturalezza dei luoghi e difendere un ambiente di incomparabile particolarità, dominato da un Carsismo e da una Natura che riporta alla mente quello dell'area più celebre del Carso, tra il Friuli e Slovenia.
  
                
    
     Bacino carsico di assorbimento della "Fossa" di Falvaterra


 
 Per informazioni telefona al  3283413876 - 3453205147 -  077590043  e-mail: mngrottedifalvaterra@gmail.com  By Augusto Carè

  Site Map